CHIUDI
Lydia Silvestri - concorso
 
Lydia Silvestri
opere
Lydia Silvestri
Sempre mi hanno affascinato le "Storie" della Mitologia, della Bibbia, della Letteratura e in particolare quelle delle donne: le Dee, le Sante, le Peccatrici e le Eroine; ogni una rappresentante per me, leva e pretesto di studio, stimolo ma anche ricerca di pensiero, di forma e di materiali.
Sempre vittima della loro seduzione, di ogni ricerca ne è scaturita una mia "Storia" dove l'ambiguità dei fatti mi concedeva, libertà d'interpretazione, di soluzioni e immagini intercambiabili e diverse che, materializzandosi in momenti distinti, in ordine di tempo sono: i "Torsi" (pietre e marmi); gli "Ex Voto" (pietre e marmi); i "Sogni" (vetro e cristalli); "Storie d'Amore della Bibbia" (bronzi e legni); "Storia di Salomè (bronzi); gli "Incontri" (semigress e terrecotte); "Storia di Arianna e il Minotauro" (magma, materiale innovativo composto di inerti e resine palatal); le "Ambiguità" (lapis, materiale innovativo composto di inerti e resine epossidiche).
Gli stessi materiali che via via venivano usati anche per la realizzazione di quelle opere pubbliche e private che mi hanno portato dall'Estremo Oriente alla Patagonia.

Lydia Silvestri

note biografiche
♦   disegni e tecniche miste
♦   grafiche
♦   mostre personali
♦   mostre collettive
♦   multipli
♦   opere per edifici pubblici e privati
♦   ritratti
♦   gioielli
♦   terrecotte invetriate
♦   bibliografia

Lydia Silvestri